MODESTO VARISCHETTI 1907 - 2007

Modesto Varsichetti 1
Modesto Varischetti 2
Modesto Varischetti trapped in a mine in 1907.
A scene depicting the rescue of Modesto Varischetti in 1907.
Modesto Varischetti recovering after being successfully rescued from a flooded mine after nine days.

 STORIA      

IL GRANDE SALVATAGGIO DELL'INIZIO DEL SECOLO A COOLGARDIE

BONNIEVALE DI MODESTO VARISCHETTI

Nella zona del "Golden Outback" dello Stato dell'Australia Occidentale a Coolgardie, nel 1907, un minatore italiano fu salvato con grandi difficoltà.

Quella zona e' sempre stata colpita da burrasche, e da piogge torrenziali. Le perturbazioni distruggevano il paesaggio, formando torrenti di acqua che si riversavano ovunque. Nel pomeriggio di Martedì 19 Marzo 1907, un vero e proprio diluvio, inondò la regione di Coolgardie, 40 Km. ad ovest di Kalgoorlie, nel centro Minerario di Bonnievale.

In sole tre ore, si allagarono i camminamenti del sottosuolo. 40 minatori furono raggiunti da tonnellate di acqua e fango, fino a raggiungere i 9 livelli, circa 300 metri dalla superficie, fino al decimo livello tutto era totalmente sommerso.

Alle 18.30 i minatori riuscirono a risalire alla superficie, meno uno: l'Italiano Modesto Varischetti che temevano fosse annegato. La notizia apparve poco dopo sulle edizioni straordinarie della stampa locale e nazionale.

I due fratelli di Modesto accorsero sul posto, dove tanti operai cercavano freneticamente di portare acqua e fango alla superficie.

La mattina un bussare sommesso, fece capire che Modesto era ancora vivo, mentre da Coolgardie fu portata una grossa pompa capace di aspirare 20000 litri di liquido l'ora.

I minatori continuavano a inviare segnale ed avere risposte dal malcapitato, battendo colpi sulle sovrastrutture.

Mercoledì 20 Marzo l'ispettore Mr. Crab valutata la situazione, comunico' a Perth la necessita' di avere dei palombari con attrezzature pesanti. Alle 3 del pomeriggio del giorno dopo, un treno speciale lascio' Perth, portando quattro palombari con le loro attrezzature, raggiungendo Coolgardie in 11 ore e 44 minuti. Tra loro venne da Perth Frank Hughes il più' esperto palombaro dello Stato.

La mattina di venerdì 22, i palombari, furono calati al nono livello. Frank Huhhes tento' di scendere vicino al luogo dove si pensava fosse Varischetti e in diverse occasione riusci' a dialogare con lui portando con se cibo in scatole ermeticamente chiuse.

L'eroico palombaro assieme ai compagni, continuo' per giorni la sua azione di discesa.

Quando l'acqua assorbita dalla pompa, lascio' libero il posto dove 1' Italiano si era rifugiato, Modesto Varischetti, fu portato alla superficie. Era gracile, senza forze, ma era felice che tutto fosse finito, mentre i suoi salvatori furono considerati degli eroi dal popolo di tutto il mondo.

Grandi manifestazioni sono in programma a Coolgardie il 24-25-26 Marzo prossimo, per ricordare questo avvenimento.

Gli interessati a partecipare possono contattare la segreteria del COM.IT.ES di Perth, 241 Fitzgerald Street West Perth 6005 Tel. 08 9227 1195, Fax: 08 9227 5067 E-mail: comites@iinet.net.au.

Il Comitato organizzatore della zona ha dato molta importanza a questo avvenimento che ha consolidato indiscutibilmente la chiara solidarietà tra popoli di diversa origine specie in momenti di pericolo. R.Basini.

 

LA SPEDIZIONE DEI 100

Cronaca della commemorazione di Modesto Varischetti

Il 28 Marzo del 1907 e’ stata una data da ricordare, di particolare importanza, non solo per il Western Australia, ma specialmente per tutti gli abitanti di un paese del Bergamasco “Gorno”, che ha dato i natali a Modesto Varischetti che 100 anni fa, ha fatto notizia in tutto il mondo.

Varischetti, lavorava nella miniera di Bonnievale in Coolgardie, nella zona del “golden outback” dello Stato del   Western Australia, quando rimase intrappolato per nove giorni nella miniera allagata da piogge torrenziali, e fu salvato da quattro palombari che partirono da Perth alla volta di Coolgardie.

Ed e’ appunto da Perth che per questo evento, il 23 Marzo, e’ partita la spedizione dei 100, organizzata dal Comites, Segretario Fabrizio Roberti, con l’aiuto di diverse Associazioni quali: l’Abruzzo e Molise, Presidente Palmina Le Frenais, Associazione Bergamaschi nel Mondo, Presidente Cristina Maraschi, Associazione Laguna Veneto Club, Presidente Angelo Baldassar, Alfredo Venafro per l’Associazione della Regione Lazio, Silvana Colotti per il Circolo Trentino di Perth, Leo Arrigo, che ha presentato al Comites le notizie riguardanti Varischetti; erano presenti anche quattro discendenti del minatore.

Queste 100 persone sono partite da Perth, dall’Italian Club in due pullman, per recarsi appunto sia a Kalgoorlie che a Coolgardie, assieme al Sindaco di Gorno Giampiero Calegari e l’Assessore Dario Roggerini, venuti espressamente dall’Italia. Il Sindaco Calegari era in Australia anche nel 2003 in occasione del Gemellaggio tra Gorno e Coolgardie.

E’ stata una bellissima gita di tre giorni.

La prima tappa, colazione a Northam, poi il pranzo a Southern Cross seguito dalla visita al Super Pit, al Mt. Charlotte Lookout Kalgoorlie e la cena all’Italian Club.

Il giorno dopo, una ricca colazione e poi l’interessante visita al Mt. Percy Open Cut Mine, con eventi vari al parco di Coolgardie con l’inaugurazione del nuovo Museo Varischetti e la presentazione ufficiale del libro “The Entombed Miner”

Non poteva mancare la visita al Cimitero di Kalgoorlie per sostare sulla tomba di Modesto Varischetti.

La sera il folto gruppo si e’ diviso tra l’Italian Club di Kalgoorlie e il Recreation Centre di Coolgardie dove era stata preparata una bellissima sala e dove e’ avvenuto lo scambio di regali tra il Sindaco Calegari e il Sindaco Bergmeier.

Toccante e’ stato il dono del Sindaco Calegari, la sua vecchia lampada della Miniera di Gorno, simbolo questo che lega maggiormente le due miniere: Bonnievale miniera d’oro e la miniera di zinco e piombo di Gorno.

La mattina dopo questa piacevolissima serata e la colazione abbiamo visitato la miniera di Bonnievale dove i sindaci hanno inaugurato una targa in ricordo di Varischetti e del suo salvataggio e dove ci e' stato offerto un piccolo rinfresco dal shire di Coolgardie. Di seguito la solita sosta al Southern Cross per uno spuntino e dopo al Shamrock Hotel di Northam per la cena. Infine siamo ripartiti alla volta di Perth.

Il ritorno all’Italian Club di Perth, e’ stato apprezzato da tutti i presenti, stanchi del lungo viaggio ma felici di avere partecipato a questa bella gita.

La visita del Sindaco Giampiero Calegari si concludera’ dopo il suo intervento alla Radio Italiana di Perth, ospite del programma del mercoledi Panorama Italiano di Franca Roberti.

Si rende noto a tutti i partecipanti che, quando sara’ pronto il video girato da Lou Macchia del Corporate Services, Multimedia verra’ reso noto a tutte le Associazioni.

 

FOTOCRONACA DELLA COMMEMORAZIONE

 

 

Ringraziamenti:

Associazioni partecipanti:

  • Abruzzo e Molise Sporting Club
  • Laguna Veneto Social & Bocce Sporting Club
  • Associazione Bergamaschi Nel Mondo
  • Associazione Regione Lazio
  • Circolo Trentino di Perth

Associazione ospitante:

  • Italian Club di Kalgoorlie

Autorita':

  • Mal Osborne - Coolgardie Shire Council Chief Executive
  • Brad Isbister - Shire of Coolgardie Community Services Manager
  • Gaynor Jefferies -Coolgardie Museum Visitor information Manager

Sponsor:

  • Belmar Foods - 15 Geddes St - Balcatta  6021

Sottocomitato Organizzatore:

  • Fabrizio Roberti (Chairman)
  • Palmina La Frenais
  • Cristina Maraschi
  • Leo Arrigo








Site Meter